I famosi canali di Amsterdam

AMSTERDAM

Amsterdam, capitale dei Paesi Bassi, è una città unica nel suo genere. Città di Van Gogh e di Anna Frank, del design, delle bici, dei tulipani, dei 160 chilometri di canali che la attraversano. Pur essendo una delle 10 città più visitate in Europa, Amsterdam rimane una capitale vivace ma, allo stesso tempo, lontana dalla frenesia delle grandi capitali.

CARTA D’IDENTITÀ DI AMSTERDAM

Amsterdam è la capitale, nonché la città più popolosa, dei Paesi Bassi. Viene colloquialmente definita la “Venezia del Nord”, questo per l’elevatissimo numero di canali che la percorrono che la rendono anche Patrimonio dell’UNESCO. Il periodo migliore per visitarla va da aprile a maggio e da settembre a novembre – nei mesi che precedono e seguono la stagione estiva. Se le fredde temperature invernali non vi spaventano, potete optare per una suggestiva Amsterdam invernale, i prezzi sono sicuramente più abbordabili e i turisti decisamente meno presenti. 

CARTA D’IDENTITÀ DI AMSTERDAM 

Amsterdam è la capitale, nonché la città più popolosa, dei Paesi Bassi. Viene colloquialmente definita la “Venezia del Nord”, questo per l’elevatissimo numero di canali che la percorrono che la rendono anche Patrimonio dell’UNESCO. Il periodo migliore per visitarla va da aprile a maggio e da settembre a novembre – nei mesi che precedono e seguono la stagione estiva. Se le fredde temperature invernali non vi spaventano, potete optare per una suggestiva Amsterdam invernale, i prezzi sono sicuramente più abbordabili e i turisti decisamente meno presenti. 

COME ARRIVARE AD AMSTERDAM

L’aeroporto internazionale di Schiphol è uno dei principali aeroporti europei e dista circa 15 km dalla capitale. È collegato molto bene con la maggior parte degli scali europei, così come anche con quelli internazionali. La compagnia aerea di bandiera è la KLM ma, moltissime altre compagnie aeree volano da e per Amsterdam (ad esempio Air France, British Airways, Emirates, Lufthansa, Singapore Airlines, US Airways, e molte altre). Anche la rete ferroviaria è ben sviluppata, rendendo la città raggiungibile da diversi stati europei, tra i quali: Germania, Polonia, Francia e Danimarca.  

COSA MANGIARE AD AMSTERDAM 

Una volta arrivati ad Amsterdam vi consigliamo di assaggiare almeno una tra queste autentiche prelibatezze! Le “Bitterballen”, croccanti polpettine di carne, fritte e accompagnate da una deliziosa senape. Gli “Stroopwafel”, due sottili wafer tenuti assieme da un dolcissimo strato di sciroppo al caramello. Non potevamo non nominare loro, le famosissime patatine fritte olandesi, servite come da tradizione in un cono di carta e condite con gustosissime salse.  

COSA MANGIARE AD AMSTERDAM 

Una volta arrivati ad Amsterdam vi consigliamo di assaggiare almeno una tra queste autentiche prelibatezze! Le “Bitterballen”, croccanti polpettine di carne, fritte e accompagnate da una deliziosa senape. Gli “Stroopwafel”, due sottili wafer tenuti assieme da un dolcissimo strato di sciroppo al caramello. Non potevamo non nominare loro, le famosissime patatine fritte olandesi, servite come da tradizione in un cono di carta e condite con gustosissime salse. 

COSA FARE AD AMSTERDAM 

Amsterdam ospita all’incirca 300 festival ogni anno, siamo sicuri che non vi annoierete mai! Durante il Tulp Festival, che si svolge ad aprile e per tutto il periodo di fioritura dei tulipani, le strade della città si riempiono di colore. In giugno potrete partecipare al Aalsmeer Flower Festival, un suntuoso mix di arte, design e composizioni floreali, che si svolge nell’omonima cittadina di Aalsmeer. Il Uitmarkt, in agosto, viene considerato l’evento di apertura della stagione culturale olandese. Il festival ospita più di 300 spettacoli suddivisi tra 30 diversi palcoscenici. Dalla musica classica agli spettacoli per bambini, dalle esibizioni di danza hip-hop ai concerti jazz – ce n’è davvero per tutti i gusti! 

Servizi
Torna su